lunedì 12 marzo 2018

VITIGNO UVA LONGANESI o BURSON

L'Uva Longanesi o Burson( in dialetto romagnolo detto Bursona ) è un vitigno autoctono a bacca nera della provincia di Ravenna, in Romagna, e più precisamente della zona di Bagnacavallo, quasi scomparso con la fillossera, solo nel 1920 Aldo Longanesi (da cui il nome) trovò nel suo podere arrampicata ad una quercia questa vite e da allora iniziò con molti sacrifici la coltivazione di questo vitigno, nel 1999 i produttori si riuniscono in Consorzio  Il Bagnacavallo per valorizzare e tutelate questo vitigno e nel 2000 venne iscritto nel Registro delle Varietà. Il grappolo è di media grandezza, cilindrico-conico, compatto, l'acino è di dimensione medio-grande, sferico, con buccia consistente di colore blu-nera, le sue uve possono avere un appassimento, tipo Amarone, e per questo oggi viene vinificato in due versioni: Burson Etichetta Blu e Burson Etichetta nera. Il vino ha un colore rosso rubino tendente al granato secondo la versione, presenta note di amarene, viole, prugne, pepe, cioccolato, frutta matura, liquirizia, al palato secco, tannico, ben strutturato, di corpo, il grado alcolico 14°. L'abbinamento varia dai primi piatti al sugo, alle lasagne, alle grigliate di carne, alla cacciagione, salumi e formaggi stagionati, la temperatura di servizio consigliata è 18°-20°.

Nessun commento:

Posta un commento